Rivoluzione nel monitoraggio dei VOC il PID

15923007_ml_1000x707

Rivoluzione nel monitoraggio dei VOC con il PID in particolare dei gas aromatici e benzene in ambiente petrolchimico con il PID Tiger Select

I composti chimici aromatici prodotti dagli impianti petrolchimici o raffinerie di petrolio sono un ostacolo per la produzione di numerosi importanti materiali, comprendenti colori, detergenti, solventi, adesivi, plastica, gomme sintetiche e farmaceutici. I composti aromatici prodotti in questi ambiente, come gli isomeri benzene, toluene e xilene sono altamente tossici.

Il benzene è un composto chimico industriale critico nell’industria petrolchimica ed è comunque estremamente pericoloso ed è causa patologie per l’organismo umano. A protezione degli individui sono state emanate leggi da tutto il mondo per rendere l’esposizione al minimo, propriamente TWA di 1 ppm (OSHA).

Dato che tale limite di esposizione è molto basso è bene monitorare la sua concentrazione in tempi rapidi
ed a livelli di sensibilità di 1PPB.

La novità sta nel fatto che con un PID portatile munito di un pre-filtro per benzene si riesce ad essere selettivi.

Nel 2011 IonScience ha introdotto il Tiger Select, un rivelatore rivoluzionario portatile con due modalità operative: per la rapida ricerca del benzene e dei composti aromatici totali TACs, fornendo dati il più accurato e affidabile possibile.

Ion-Science utilizzando il suo sistema di rivelazione 10.0 electron volt (eV), consente una lettura TACs immediata, sin dall’accensione dello strumento. A completare il processo di misura, il Tiger Select continua a mostrare i dati in tempo reale, assicurando che la lettura finale rappresenti il pieno valore del reale benzene presente. Le
concentrazioni del benzene vengono mostrate a bassi livelli ppb, dandovi i dati più accurati e affidabili su cui poter contare. Il sensore unico IonPIDTM VOC incorpora la tecnologia sia Anticontaminazione che Elettrodo-schermato per estendere le operazioni in ambienti di lavoro.

 

Rivelatori personali PID

Monitorare lo spazio di respirazione di un individuo per misurare i livelli di potenziali composti
nocivi ai quali un individuo uomo o donna è esposto muovendosi attorno ad un impianto nel
corso di una giornata, viene ottenuto al meglio con un rivelatore personale PID.
Con il nuovo CUBTAC della Ion Science, con la sua lampada ad alta uscita 10,0 eV fornisce
monitoraggi continui e allarmi da Composti Aromatici Totali (TACs), con una sensibilità
mostrata di parti per miliardo (ppb). Provvedendo ad un accurato monitoraggio di tutto il
campo dei composti aromatici, il CUBTAC offre la protezione più alta possibile al personale di
un impianto, fornendo informazioni di ogni nocivo livello di esposizione ai composti aromatici
pericolosi, compreso il benzene.
CUBTAC, compatto e di poco peso, è il rivelatore personale PID più piccolo e leggero nel suo
genere di tutto il mercato. CUBTAC è comodo e non intrusivo nella ricerca di composti gassosi,
con un campo da 1 ppb a 5.000 ppm. CUBTAC viene utilizzato per rilevare il benzene in
raffineria.
Con la sua veloce risposta in meno di 13 secondi, CUBTAC consente letture in ppb e in mg/m3
sul suo luminoso display LCD, con la selezione nel tempo dei dati in memoria. Quando una
esposizione supera i limiti, CUBTAC prevede una serie di allarmi in opzione, comprendendo
LED rossi lampeggianti, suoneria e vibrazione, oppure una combinazione dei tre.
Calibrato su benzene, CUBTAC consente letture in tempo reale, quando la soglia del benzene
è sotto, assicura la conformità alle regole locali ed è il complemento perfetto con il Tiger
Select. Una variante CUB con lampada 10,6 eV è anche fornibile per monitorare i VOCs.
CUBTAC incorpora la stessa tecnologia PID impiegata nei rivelatori fissi o portatili Ion Science.
Il sensore IonPID è unico nell’incorporare la tecnologia sia Anti-contaminazione che Elettrodo
schermato per estendere le operazioni in ambienti umidi e polverosi.
I rilevatori di Ion Science sono considerati oggi come i migliori nella tecnologia PID, offrendo
risultati velocissimi, molto accurati e fedeli, con campi molto ampi e sensibilità principale sotto
i 10 ppb.

About the author

Massimo Albertazzi

 
Commenti

Salve, questo è un commento.
Per cancellare un commento fare il login e visualizzare i commenti di un articolo, a questo punto si avrà la possibilità di modificarli o cancellarli.

Comments are closed.